Features

Le ville “Lamborghini” a Dubai registrano il sold out di vendite

By
on
02/12/2021

Il complesso residenziale esclusivo sarà pronto nel 2026 e il design sarà ispirato alle supercar di Sant’Agata Bolognese

Eleganza, modernità, qualità, design ed esclusività. Lamborghini muove i primi passi nel settore immobiliare e per farlo applica quegli ingredienti che hanno contribuito a modellare il mito delle auto più desiderate al mondo. È bastato così proporre il progetto di quaranta ville da sogno a Dubai Hills, negli Emirati Arabi Uniti, per registrare il tutto esaurito. Il complesso ispirato al design delle supercar di Sant’Agata Bolognese e sviluppato da Emar Properties è stato, infatti, interamente venduto. L’architettura, futuristica ed elegante, sarà provvista di doppi livelli, sei camere da letto, piscina privata, meravigliosi giardini, posti auto. Il tutto all’interno di un quartiere residenziale estremamente riservato.

Quando sarà pronto il Dubai Hills Vista? Lamborghini fa sapere che i futuri fortunati proprietari riceveranno le chiavi delle case nel 2026. “Il complesso Dubai Hills Vista è elegante, senza compromessi – ha dichiarato Federico Foschini, Chief Marketing and Sales Officer di Automobili Lamborghini -, un luogo in cui il lusso viene vissuto al massimo e che riprende i principi di Lamborghini come punto di riferimento per quanto riguarda design, qualità ed esclusività. Quaranta lungimiranti investitori immobiliari hanno scelto una villa di Dubai Hills Vista, dotata di interni sofisticati ispirati al marchio Automobili Lamborghini che porta la sua essenza nella vita quotidiana”.

Personalizzabili, poi, proprio come le auto, anche gli allestimenti interni con quattro diverse possibilità che richiamano i dettagli delle supersportive del Toro. Strategica, poi, la posizione di questo nuovo complesso che sorgerà a soli venti minuti dall’aeroporto interazionale di Dubai e dal centro cittadino. Ogni villa, tra l’altro, gode del lounge privato sul tetto, di una vista sul campo da golf privato a 18 buche par 72 e sul profilo del Burj Khalifa. L’ampio parco paesaggistico del quartiere residenziale riservato Dubai Hills, infine, comprende campi da tennis e da basket, percorsi fitness e aree picnic, per unire il meglio della vita rurale e l’accessibilità ai quartieri degli affari e del tempo libero di Dubai.

 

Davide Mosca

TAGS
RELATED POSTS