Features

Vivere in un fantasy

By
on
05/09/2019

The Rustic Way, le case più strambe del mondo

Qual è il confine tra la fantasia e la realtà? Davvero credete che siano due mondi distinti che non possono dialogare? C’è chi non la pensa così e ha raccolto la sfida di vivere contemporaneamente nell’una e nell’altra dimensione facendole andare d’amore e d’accordo, senza temere di apparire bizzarro o utopistico.

Se ci ricordassimo più spesso di ascoltare la nostra parte bambina avremmo ancora tanto da sperimentare e da sognare. Il successo dei film di Tim Burton e dei libri di Alice nel Paese delle Meraviglie o del Mago di Oz sembra non subire flessioni, forse perché nessuno di noi vuole abbandonare quella parte fantastica che dimora sotto chiave e che si tiene strenuamente stretta alle nostre emozioni più profonde e autentiche.

Abbiamo pensato alle creature che animano le fiabe osservando per la prima volta le stravaganti casette di Dan Pauly, e siamo rimasti piacevolmente sorpresi nello scoprire che sono case perfettamente funzionanti, confortevoli e altamente sostenibili, visto che la stragrande maggioranza dei materiali utilizzati è riciclata. Dan Pauly è un visionario costruttore di case, un esperto artigiano del legno che non si è fatto spaventare dalle difficoltà tecniche di realizzare una casa da favola provvista di tutti i comfort necessari alla vita contemporanea. C’è chi cerca un rifugio per sé lontano dalla pazza folla, chi un luogo dove i bambini possano vivere nel loro fantasy preferito e chi cerca un’oasi abitata da lucciole e fate, sorvegliato di notte da materne stelle.

Tetti stirati all’inverosimile, camini bislacchi di gusto gotico e un aspetto apparentemente fatiscente sono solo alcune delle caratteristiche che distinguono The Rustic Way. Dan Pauly non solo usa la creatività e la fantasia per realizzare le sue case, ma anche un’esperienza artigiana tramandata da oltre due secoli dalla sua famiglia, quando il bisnonno Henry, emigrato dalla Svizzera nel Minnesota iniziò a costruire numerosi fienili trasmettendo la sua arte al figlio, e da lui al nipote e ora al pronipote.

Smantellando fienili, capannoni e vecchie stalle Dan Pauly si è reso conto di quanta maestria e duro lavoro si nascondessero dietro a quegli edifici, e di quanto i materiali antichi fossero trattati in modo sapiente e ancora utilizzabile. Orgoglioso delle tradizioni di famiglia, recuperando vecchie tavole di legno ed elementi costruttivi, ha deciso di valorizzare con tecniche moderne e collaudate ciò che già esisteva. L’estro e l’inventiva hanno fatto il resto.

Pauly ha un’indiscussa passione per il legno vecchio, la sua calda lucentezza, le preziose  venature e la sua storia affascinante e unica, sia che provenga da alberi raccolti da foreste secolari che da legname di vecchie strutture – fienili, granai, magazzini, empori. “Il legno rispecchia il nostro patrimonio naturale e un legno vecchio o antico non ha niente a che vedere con la patina e le venature del legno moderno, è molto più ricco e attraente”, sottolinea con entusiasmo.

Il repertorio delle case di Pauly è ampio, ma gli piace studiare nuovi progetti al tavolino con i clienti, suggerendo variazioni all’idea di base e ascoltando gusti, esigenze e suggestioni, proponendo non solo lo stile degli esterni ma anche tutti i complementi interni che possono essere personalizzati in mille modi: tavoli, mobili, letti, bagni, cucine, divani, panche, giochi per bambini. O anche capanni per gli attrezzi da giardino, che possono diventare un vero e proprio elemento decorativo, al di là della funzione dedicata.

Un progetto a cui Dan Pauly tiene molto è la sauna, che realizza in tante varianti, poiché crede fermamente nei benefici di questa attività salutare adatta a ogni clima e latitudine, una vera panacea per lo stress e il detox. La prima struttura che Dan ha costruito era proprio una sauna, è stata costruita 29 anni fa ed è ancora in uso, e da 25 anni The Rustic Way è in piena attività. Le case possono essere consegnate in ogni parte del mondo e nulla viene trascurato: cablaggi elettrici,  sistema idrico, coibentazioni, riscaldamento, tipi di pavimento e schermature per le finestre sono adattati a ogni habitat.

Vivere in un fantasy non è più materia da film, ora i registi potreste essere voi!

Tutti i diritti riservati © Rustic Way – 2017

Nathalie Anne Dodd

TAGS
RELATED POSTS